Menu
ITA ENG
il museo della musica
Venezia
Beethoven per il restauro della "Dodesona"_venerdì 9 marzo ore 18 alla Reale Società Canottieri Bucintoro 1882
Programma: Ludwig van Beethoven, Quartetto per archi op. 18 n. 1 in fa maggiore e quartetto per archi op. 59 n. 1 in fa maggiore

Un concerto con musiche di Beethoven per finanziare il restauro della "dodesona" di rappresentanza della Reale Società Canottieri Bucintoro 1882, stasera alle 18 nella sede sociale della storica remiera veneziana ai Magazzini del Sale, con esecutori di tutto rispetto: Ivan Rabaglia, violinista del Trio di Parma e docente al Conservatorio di Novara; Luisa Messinesi tra i fondatori del Trio Florestano, dell'Accademia di San Giorgio e docente al Conservatorio di Venezia; Alberto Belli, collaboratore dell'Orchestra del Teatro La Fenice e dell'Orchestra Toscanini di Parma, e infine Giulia Rossi, fondatrice del Trio Felix e docente a Parma. L'attuale "Dodesona" della Bucintoro fu realizzata nel 1952 nel cantiere di Bastiano Tramontin alla Giudecca e donata dall'allora presidente Paolo Marinotti alla società. Si tratta della più antica, per costruzione, tra le gondole da parata: ha ospitato famiglie reali, papi e ministri. Dopo il restauro del 1975 sono necessari altri interventi che il concerto aiuterà a finanziare. Gradita la prenotazione allo: +39 041 5205630 o scrivendo a segreteria@bucintoro.org.  Per raggiungere la Reale Società Canottieri Bucintoro 1882 clicca qui
Torna all'archivio
il museo della musica
chiesa san maurizio
Alla famiglia Candian (detta Sanudo) viene dato il merito della costruzione della Chiesa di San Maurizio e Lazzaro. In origine la facciata era rivolta al rio del... vai
La collezione antonio vivaldi
Chiesa San Giacomo di Rialto
Secondo tradizione la chiesa di San Giacomo, popolarmente conosciuta come San Giacometo, sarebbe stata costruita nel 421 dal carpentiere... vai
I Concerti Interpreti Veneziani Chiesa San Vidal
Acquista il tuo biglietto
scarica la mappa
  • Le fotografie degli strumenti del Museo della Musica sono di Claudio Mazzolari
  • La fotografia dell'interno della Chiesa di San Maurizio è di Fabio Vivalda